Patrimonio Unesco di San Marino: tutto quello che c’è da scoprire

Forse non tutti sanno, ma da oltre un decennio il centro storico di San Marino è Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Un riconoscimento molto importante per la città, ma anche per il Monte Titano su cui essa sorge.

La città viene spesso sottovalutata da noi italiani, eppure vicina e molto bella. Sicuramente da visitare. Una passeggiata virtuale alla scoperta del patrimonio UNESCO di San Marino può aiutare ad apprezzarla al meglio.

Cosa vedere a San Marino

Se si desidera organizzare una visita a San Marino, così da scoprire tutti i tesori UNESCO, potranno essere utili una serie di piccoli consigli e suggerimenti.

La città, che in realtà è un micro-Stato che sorge all’interno del territorio italiano, è nota per il suo essere libera e indipendente sin dal Medioevo. Si tratta, quindi, di un vero e proprio simbolo e anche per questo motivo il suo centro storico è stato inserito all’interno dell’elenco delle bellezze mondiali patrimonio dell’umanità.

Siamo nel cuore della zona centro-settentrionale del nostro paese, Proprio qui sorge il Monte Titano alle cui pendici nasce la Repubblica di San Marino. Il suo centro storico di stampo medievale si è conservato sino ai giorni nostri e perdersi tra le viuzze, i ciottoli e le antiche mura è uno spettacolo che non si deve perdere occasione di vedere.

Sarà come fare un salto indietro nell’XI secolo, quando la città venne costruita. Da quel momento, nella zona storica di San Marino, il tempo sembra essersi fermato per fotografare la bellezza di questo posto.

Una meta consigliata per i viaggi in famiglia o anche se si è da soli o in coppia. Insomma, ogni tipo di turista troverà in questa città una meta perfetta per le sue esigenze.

Iniziando la passeggiata virtuale che vi porteremo a fare, diciamo subito che tutto il centro storico merita di essere scoperto passo dopo passo, centimetro dopo centimetro. Qui si potrà vivere una vera favola medievale. Di sicuro non si può perdere l’occasione di visitare la Prima Torre, anche conosciuta come La Rocca o Guaita. Si tratta, senza dubbio, di uno dei monumenti più caratteristici della città, con la sua struttura in pietra grezza. Salendo sulla cima si può godere di un paesaggio unico e molto romantico. Si intravede tutta la vallata, sino ad arrivare al mare. Una vera chicca per innamorati e non solo.

 All’interno della Seconda Torre, nota come La Cesta, oggi sorge il Museo delle Armi Antiche di San Marino che è una di quelle mete imperdibili per chi viaggia con i bambini perché interessante ed educativo.

La Terza Torre, anche detta Montale, oggi non è visitabile al suo interno, ma regala alla città un aspetto molto caratteristico.

Arrivando, poi, nel bellissimo centro storico di San Marino, non ci si può perdere alcune vere e proprie chicche. C’è Piazza della Libertà, con tutti i suoi palazzi come il Palazzo Pubblico che ricorda Palazzo Vecchio di Firenze, e la bellissima Statua della Libertà realizzata in marmo di Carrara.

Come arrivare nella città di San Marino

Il consiglio per chi decide di visitare San Marino è quello di alloggiare nella vicinissima Romagna. In questo modo si potrà avere una vacanza di divertimento e relax, ma a due passi da questa città. Per chi vuole soggiornare al mare, il consiglio è quello di optare per la vivissima Riccione, altra perla tutta da scoprire.

Suggeriamo di trovare l’hotel ideale a Riccione con hotel-riccione.info così da avere tutte le migliori alternative a portata di mano e poter prenotare quella che più è vicina alle proprie esigenze. Si otterrà, in questo modo, un’estate scoppiettante tra divertimento, arte, buona cucina e tanti bellissimi posti tutti da scoprire da vicino.

Da Riccione la città di San Marino dista circa 30 minuti in auto. Semplice e veloce: cosa si può volere di più?

Close